((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

mercoledì 7 ottobre 2009

Schiacciata con l'uva fragola!!!

L'amore di qualunque tipo non è mai triste.
Aldo Palazzeschi (1885-1974) poeta e scrittore
- Mercurio: Smetti pensare a lei.
- Romeo: Sarebbe come smettere di pensare.Romeo & Giulietta"





Non è tanto importante che la felicità sia eterna, ma che si possa essere felici al momento.


Oggi la mia sorellina Claudia mi ha regalato dell'uva fragola e subito ho pensato a farci una schiacciata che avevo visto in tanti vostri blog !!! Ho preso la ricetta qui modificandola appena.
Schiacciata con l'uva
Ingredienti:

1 kg di uva fragola lavata e mi raccomando togliete i semini!!
700 gr di farina
40 gr di lievito di birra (oppure 13 gr di lievito di birra e 150 gr di lievito madre)
300 ml di acqua
8 cucchiai di zucchero (ho variato qualche volta con quello di canna e ci sta benissimo)
olio extra vergine d'oliva
sale

Preparazione:


In un bicchiere d'acqua tiepida sciogliere il lievito di birra.

Ho messo la farina 8 cucchiai di zucchero scarsi e 7 cucchiai di olio e un pizzico di sale nella macchina del pane e ho fatto impastare per 15 minuti. Oppure potete fare a mano.

Ho fatto lievitare la pasta per circa 1 h , coperta da un canovaccio e lontano da sbalzi di temperatura fino al doppio dell'impasto.

L'ho diviso in due parti non uguali , per la preparazione del fondo (più abbondante) e del secondo strato (copertura).

Stendere la pasta piuttosto sottile ed adagiarla su di una teglia d'alluminio con il bordo alto. È importante che la pasta del fondo debordi dalla teglia.

Riempire la base del dolce con i chicchi d'uva ben lavati ed asciugati (attenzione : una parte dell'uva deve essere riservata per il secondo strato).

Cospargervi sopra 2 cucchiai di zucchero e 1 di olio. Ripiegare i bordi del dolce verso l'interno e stenderci sopra il secondo strato di pasta.

Con le punte delle dita creare delle piccole fossette sulla pasta avendo comunque cura di non bucarla.

Distribuirvi sopra l'uva rimanente e cospargervi sopra 2 cucchiai di zucchero e 2 di olio.

Lascitela riposare 30 minuti prima di infornare.

Cuocere in forno a 180°C per circa 30 minuti.

È preferibile mangiarla dopo qualche ora dalla cottura, meglio ancora il giorno dopo.
Se ce la fate a resistere!!!!
Ora capisco perché tutte fanno questo dolce meraviglioso!!!
Io non l'avevo mai fatto e devo dire che è fantastico!!!


Dormi che è meglio pensarci domani alla muta distanza che scorre tra noi quando non sei vicino a scaldare i miei sogni, quando i sogni nemmeno son qui. Non immagini quanto sia dolce sfiorare dai tuoi incerti sorrisi la felicità.Anche solo per pochi secondi capire che qualcosa di buono c’è in me. Subsonica, da “Dormi”

18 commenti:

  1. Quant'è buona la schiacciata!!!Un pezzetto me lo mangerei proprio volentieri!!!!Brava è venuta benissimo!!!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Mamma mia che meraviglia Katty, sei bravissima!!!
    Complimenti e bacioni.

    RispondiElimina
  3. Che spettacolo questa schiacciata!!! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  4. penso che prima o poi mi decidero anche io a fare questa buonissima schiacciata...la tua e' perfetta!!!brava Katty,salutoni cari

    RispondiElimina
  5. ma che bontà katty....deliziosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
    buonagiornata

    RispondiElimina
  6. Wow Katty Bravissima!! ti è riuscita una meraviglia!

    RispondiElimina
  7. Vedo che ti sei cimentata pure tu, ti è venuta benissimo (e le tue fotoricette sono sempre utilissime). Insomma: ci sono rimasta solo io a non fare questa schiacciata con l'uva fragola? Brava, Katty, sei sempre una granzia. Saluti alle Marche. A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  8. uffi, sono ancora in attesa di provarla! la tua è buonissima!

    RispondiElimina
  9. Ah che buona che è! E coincidenza, la mia sta lievitando e tra un po' va in forno! Io ho seguito un altro procedimento e devo ammettere che la tua, con questo strato di acini ricoperto fa veramente gola!

    RispondiElimina
  10. mamma mia!!! ma t'è venuta splendida!!! chissà com'è buona.. mi state facendo sbavare da qualche settimana a questa parte.. con le vostre schiacciate all'uva!!!! baci baci :-)))

    RispondiElimina
  11. Ma allora siete in tanti a farla senza anice... mi fai venire anche te la voglia di provarla!

    RispondiElimina
  12. L'abbiamo vista talmente tante volte...ma ancora non ci stanchiamo! davvero buonissima!
    bacioni

    RispondiElimina
  13. anche l'occhio vuole la sua parte... è già un po' mangiare.... le sensazioni visive ti fanno venire quell'acquolina in bocca che.. appena qualcuno mi procura dell'uva fragola... ci proverò a farla...mi aiuterà ad essere meno triste...anche le tue frasi d'amore fra un'immagine e l'altra aiutano!!!

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails